Dopo Torino i ragazzi del Polo OSO di Roma della Canottieri Rumon vanno alla conquista di Sabaudia


Una calda giornata di primavera, molto più simile ad una estiva, ha accompagnato i ragazzi OSO della Canottieri Rumon in trasferta a Sabaudia il 22 maggio scorso in occasione della seconda gara regionale di canottaggio.

Una trasferta sul Lago di Paola in un contesto remiero coinvolgente e stimolante dove i nostri ragazzi hanno partecipato attivamente a sostenere tutti gli equipaggi in gara.

 

La numerosità degli atleti iscritti alla manifestazione ha però costretto i nostri ragazzi a lunghe e stressanti attese prima di scendere in acqua per dimostrare il loro valore. 

Qualcuno avrebbe potuto pensare ad un nervosismo di attesa della gara ma Carlos e Pierfrancesco, da bravi allenatori, sono riusciti a tenere sotto controllo le ansie dei ragazzi ed a rendere piacevole e divertente la lunga attesa.  

 

Finalmente il via: dapprima la gara di doppio canoino di Deyanira e Pierfrancesco, poi di Federico e Gianmarco e, per finire il 4 yole con Damiano, Samuele, Tommaso, Alice e Carlos come timoniere di peso.  

Un susseguirsi rapido ed intenso di gare dove però tutti hanno dimostrato di saper affrontare la competizione con piglio da campioni.

 

Ricevendo a fine gara gli applausi dei fans che dal Ponte Mare hanno assistito trepidanti alla competizione, ricambiati con un sorridente saluto dalla barca.

 

 

Insomma, una intensa, felice giornata ed un meritato ritorno a casa con la medaglia al collo per tutti. Alla prossima ragazzi! Siete stati bravissimi!